Hockey Serie A Femminile. Segrate a un passo dalla vetta indoor

Il 14 gennaio c’è Castel d’Agogna

  • Segrate

 

TUTTO rimandato al prossimo 14 gennaio: rimangono ancora aperti, per il TeamSport Segrate, i giochi per le finali nazionali del campionato indoor di hockey su prato di serie A femminile. A Savona, nel primo raggruppamento, le ragazze del presidente Federica Gerosa hanno vinto contro le padrone di casa per 5-0, mentre hanno pareggiato per 1-1 con l’ostica Hc Argentia. Al momento le milanesi occupano il secondo posto perché Argentia ha una migliore differenza reti e per questo il Segrate dovrà vincere il 14 gennaio a Castel d’agogna, nel Pavese: “Siamo contenti per questa prima giornata, ma non abbiamo ancora ottenuto niente – precisa la numero uno -. Durante la sosta natalizia dovremo allenarci molto bene per arrivare pronte in vista della seconda giornata”.

GEROSA ha le idee chiare: “Dovremo curare la finalizzazione, soprattutto sul fare gol: giochiamo bene, creiamo tante occasioni, ma davanti non riusciamo a segnare. Le ragazze in attacco devono essere più determinate e credere nei loro mezzi e qualità”. Sulla stessa linea il tecnico Gabriele Bianco: “Le mie giocatrici hanno giocato molto bene, devono solo essere un po’ più cattive davanti, cercando di migliorare sotto il piano realizzativo- sottolinea-. Durante la sosta lavoreranno singolarmente con un programma fisico studiato appositamente per poi riprendere gli allenamenti il 7 gennaio”. Il campionato indoor permetterà al Segrate di continuare gli allenamenti anche d’inverno: “Questo torneo è molto importante perché ci consentirà di arrivare pronte per il campionato su prato di marzo dove vogliamo fare bene ed entrare nei playoff”, conclude Gabriele Bianco.

Lorenzo Pardini